Tuesday, March 13, 2012

dutch babies

Amo le uova a colazione. Mi piacciono al tegamino, l'albume con la crosticina tutt'attorno e il tuorlo liquido e caldo. Le cucino quasi tutti i giorni.
Pero' ogni tanto un pancake me lo concedo. Era un po' che volevo provare la ricetta di dutch babies, un classico americano da colazione. Stamattina mi sono decisa, mi sa che ripetero' a breve, molto facile e molto buono.Si tratta di un enorme pancake, cotto nel forno,  una via di mezzo tra un yorkshire pudding e un popover. Come per lo yorkshire pudding, il forno e' portato a temperatura altissima, il recipiente di cottura viene riscaldato prima di versarvi il composto. Il calore elevato del forno e della teglia fanno gonfiare il pancake. Di solito si serve dolce, ma nulla vieta di farne una versione salata.

Photobucket

La ricetta e' facile, facilissima, piu' sbrigativa dei pancakes.

2 uova
1/2 tazza di farina (cioe' 125 ml)
1/2 tazza di latte
un pizzico di sale
un pezzetto di burro

Ho scaldato il forno a 220-230. Quando e' andato a temperatura ho messo a scaldarci un tegamino. La cosa migliore sarebbe avere una teglia di ghisa, cast iron, o una padella di ferro che ha subito un trattamento di seasoning o culottage. Esiste un termine in italiano? Io ho usato un tegamino di alluminio di 22 cm ed e' andata bene comunque. E' importante rispettare una certa dimensione di diametro della teglia e quantita' di uova. Per 2 uova tenersi su una teglia di 20-22 cm.
Ho messo tutti gli ingredienti nel boccale del minipimer e con il minipimer ho ottenuto una pastella liscia. Ho versato un po' burro a dadini nella teglia, rimesso nel forno finche' non ha cominciato a schiumare ed e' diventato nocciola. Ho versato la pastella e tenuto in forno esattamente 13 minuti.

Non aprire durante la cottura.

Fuori forno e' normale che si sgonfi leggeremte.



Photobucket


 Io ho servito con una spruzzata di limone e abbondante spolverata di zucchero a velo.
Ne esistono versioni anche con la frutta.
Io provero' prossimamente con salmone e aneto che pure adoro per colazione, come del resto la mia bimbetta.


Photobucket

9 comments:

MarinaV said...

mmmmm....
Che ci avranno di Dutch, non lo so, ma so che ci provo :)
Tutto bene tu?

Franci said...

Ciao Marina! Qui tutto bene, tu che racconti? Meglio, vengo a vedere il tuo blog.
Se leggi su Wikipedia, Dutch e' un refuso per Deutsch, infatti la Dutch Pennsylvania e' abitata da immigranti di origine tedesca.
Per complicarla infatti questo pancake e' conosciuto anche come pancake tedesco o scandinavo...vai a vedere tu.
Sta di fatto che e' buono e veloce.

la belle auberge said...

Ciao Francesca. Scusa se entro cosi' a gamba tesa nel post ( a proposito: invoglianti questi dutch babies ) ma avrei bisogno di contattarti via mail. quando hai un attimo di tempo, puoi scrivermi a
labelleauberge@yahoo.it

Grazie
A presto
eugenia

FrancescaV said...

mi piace molto sai Franci, solo non credo di avere una teglia per poterlo fare. Magare una quadrata di vetro? Io sono in fase di riflessione sulla colazione, vorrei sperimentarne una salata, con qualche idea veloce e da cambiare durante la settimana, per non mangiare ad esempio sempre uova la mattina (e poi che mi mangio a pranzo?). Se hai suggerimenti dimmi pure :-) Un saluto!

Franci said...

Ciao Francesca!
Ho visto che molti usano una teglia di pyrex per preparare le dutch babies, a te verra' quadrata...prova!

Quanto alla colazione, in questi ultimi giorni ho mangiato dolce perche' ho perso un po' troppo peso e ho iniziato a preoccuparmi...pero', generalmente non ho problemi ad immaginarmi e a mangiare salato al mattino. Il mio problema e' che non ho il tempo con i bambini, ne' la forza, di cucinare qualcosa di elaborato.
A parte le uova che mangio almeno 3-4 volte alla settimana per colazione, adoro salmone affumicato con avocado e lime. O altro pesce affumicato. Un'altra colazione mia tipica e' la "mediorientale": piatto di cetriolo a fette, olivette, feta con spolverata di aneto e filino di olio, se ho due barbabietole magari cotte nel forno a legna (le compro dai verdurai italiani in zona). Puoi pensare anche alle gallette di farina di grano saraceno, ci sono ricette anche senza uova. Che si surgelano facilmente e puoi farcirle con prosciutto e formaggio.
Polenta grigliata col formaggio. Hash brown.
Una mattina avevo un po' di Baciocca ligure avanzata, ripassata in padella per formare una crusticina croccante e 1 solo uovo al tegamino. Libidine!

FrancescaV said...

sei un mito Francesca, una fucina di succulente idee, grazie!

In bocca al lupo per il peso da riprendere, spero tutto sia ok.

Rosy said...

I can't wait for Sunday to arrive!

Yum!

bruna said...

Trovata!!!
Pensa che non avevo mai visto il tuo blog, ma, finché non mi sono decisa decisa a farne uno mio, non bazziccavo molto nei blogs.
Ora me lo giro ben bene e metto il link sulla mia home così non ti perdo!
Un abbraccio

Franci said...

Rosy, rimangiata oggi a colazione, da' soddisfazione.

Ciao Bruna! Spero che tu riesca a trovare qualcosa di interessante. E' un blog che avrebbe bisogno di un po' di manutenzione, per ora mi serve per appuntarmi delle cose, un giorno magari penso ad un lifting. Vengo a vedere il tuo blog :-)