Sunday, March 25, 2007

Carciofi fritti



Ci sono molte pastelle che vogliono replicare il tempura, il fritto giapponese. Io per i carciofi preferisco questa semplice pastella, per me non e' la pastella la regina qui, ma il carciofo!
Sbatto due uova intere con sale e farina. Deve essere piuttosto densa, tanto da fare il nastro quando si solleva con la forchetta. Questa dose basta per una decina di carciofini.
Friggo in abbondante olio, meglio di arachidi, e spolveratina di fleur de sel.

2 comments:

Marco said...

Ciao Franceschina, hai scritto un vero e proprio libro! Migliore senza alcun dubbio di un milione di pacchetti di carta straccia stampati per turlupinare gli ingenui.
Brava, complimenti. Lo leggero' tutto poco a poco, sto lavorando a tempo pieno e non ho piu' molto tempo da dedicare all'Internet.
Un abbraccione oceanico e tanti saluti da Sonia, Marco.
Hai gia' aperto il tuo ristorantino? Questo e' il menu'?

Franci said...

Marco carissimo! E' un piaceere sentirti.
No, no, niente ristorantino, sono troppo scansafatiche... Sono per la cucina terra terra, gli effetti speciali li lascio agli altri!

Un bacio anche a Sonia.