Tuesday, May 8, 2007

Come stendere le tegoline

Questa la ricetta nella quale uso le tegoline al cocco. Come stendere le tegoline, merita un discorso a parte, puo' essere un po' antipatico.
Ecco come si presenta il composto al cocco. Il riposo e' fondamentale per far sciogliere lo zucchero.














Ci vorrebbero gli stencil di plastica, mi arrangio disegnando un disco e ritagliando un coperchio di cartone per i contenitori in alluminio.














Mi aiuto a stenderlo con una spatola di metallo, di quelle per decorare le torte. La quantita' di impasto deve essere giusta. La tegola non deve risultare troppo spessa, ne' devono esserci spazi vuoti, il composto deve essere distribuito in maniera assolutamente omogenea perche' la cottura venga bene. E' sempre bene iniziare dal centro e andare verso l'esterno.














La cottura sul silpat e' davvero comoda per queste preparazioni














I bordi devono essere leggermente dorati, il biscotto croccante














Per l'impasto classico di cialda (albumi, burro, farina) si riesce molto bene a stendere il composto usando anche un pennello da pasticceria.

4 comments:

Artemisia Comina said...

questa condivisione di tecniche mi piace assai: continua!

Anonymous said...

questa ricetta andrebbe bene anche per le coupelle?

E quanti giorni rimangono buone?

Grazie

Stefania

Franci said...

Ciao Stefania, temo di no, non sono molto duttili, rimango rigide da appena sfornate. Per me, il giorno dopo perdono gia', non ho provato a ripassarle un secondo in forno, potrebbe pure funzionare.

Anonymous said...

Grazie carissima!